phone icon0523 1997201 - Cell. 388 890 5626
divider

Archivio


Pignoramento di stipendio basso è consentito?

Pignoramento di stipendio basso: è consentito?

/ 53 Commenti

La Corte Costituzionale con sentenza del 21.10.2015 n. 248 (depositata il 03.12.2015) ha stabilito che il pignoramento di stipendio basso, anche se inferiore all’ammontare dell’assegno sociale, è consentito con il solo limite del quinto del suo ammontare.

Quindi, ad esempio, se il debitore ha uno stipendio di € 500,00 gli possono pignorare fino ad € 100,00 al mese, fino ad estinzione del debito.

Il pignoramento di stipendio basso, pertanto, è consentito, a differenza di quanto previsto per il pignoramento di pensione che risulta impignorabile per la parte necessaria a soddisfare le esigenze minime di vita del pensionato.

Read More


separator


Pensioni: l’obbligo di accredito su un conto corrente (decreto “Salva Italia”) agevola il pignoramento della pensione e l’elusione del limite di impignorabilità della stessa.

/ 0 Commenti

Con l’approvazione del decreto legge “Salva Italia” (Decreto-Legge n. 214/2012), i pensionati che subiscono un pignoramento della pensione (cosiddetto pignoramento presso terzi) rischiano di perdere tutta la rata mensile e non più solo un quinto, come invece previsto dal codice di procedura civile. Lo stesso pericolo riguarda i lavoratori dipendenti con il salario mensile.Read More


separator

Questo sito utilizza i cookie per permettere una migliore fruizione dei suoi contenuti. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close